Deumidificatori per basse temperature

Adatti a lavorare con temperature molto basse, anche sotto lo zero

Deumidificatori industriali per basse temperature

I deumidificatori industriali per celle conservazione alimentare nelle versioni in bassa temperatura sono stati progettati per controllare l’elevato ed indesiderato aumento dell’umidità relativa, durante le fasi di stoccaggio e conservazione dello stesso materiale alimentare. La corretta percentuale di umidità relativa nelle celle di conservazione e stoccaggio alimentare, non solo limita o evita la formazione indesiderata di muffe e funghi che possono portare alla marcescenza il prodotto con notevole danno economico, ma permette anche di prolungare i tempi di stoccaggio e conservazione che di norma non potrebbero essere raggiunti senza l’utilizzo dei nostri deumidificatori in bassa temperatura studiati appositamente per le applicazioni in celle frigorifere. I nostri deumidificatori industriali per celle frigo in bassa temperatura, sono eventualmente canalizzabili oppure in alternativa da installazione fissa o carrellabile, indicati qualora sia richiesto il trattamento di elevate quantità d’aria. Presentano struttura e pannellature realizzate in lamiera di acciaio zincato, verniciato. Batterie in tubo rame e pacco alettato in alluminio. Compressore ermetico di elevate prestazioni. Ventilatore centrifugo ad alta prevalenza. Sono dotati di valvola termostatica, pressostati di minima e di massima, filtro deidratore. Una scheda elettronica dedicata, collegata alla sonda antigelo, controlla lo sbrinamento dei deumidificatori e i principali parametri di funzionamento. Questi deumidificatore sono apparecchio a ciclo frigorifero a espansione diretta, il cui funzionamento si basa sul principio fisico per cui l’aria quando viene a contatto di una superficie fredda la bagna cedendo umidità sotto forma di gocce di condensa. In pratica una macchina frigorifera mantiene freddo un serpentino attraverso il quale viene fatta passare l’aria che si raffredda e deumidifica. Successivamente passando attraverso uno scambiatore di calore caldo l’aria si riscalda per tornare in ambiente deumidificata ed a temperatura leggermente superiore a quella iniziale.

Settori applicativi: celle frigorifere, celle frigo, celle di conservazione alimentari, conservazione frutta e verdura, conservazione zucchero, conservazione cereali, conservazione cioccolato, celle per uova, celle di conservazione/stagionatura salumi, locali appassimento uve, celle stagionatura insaccati, celle frigorifere per conservazione cipolle e aglio…